top of page

QUICHE FUNGHI E ASPARAGI

Gli asparagi al supermarket ci tentano sempre, in loro troviamo sempre un valido alleato in cucina per soddisfare più ricette, anche le più strane come il risotto onda agli asparagi che abbiamo preparato al microonde qualche tempo fa (qui la ricetta), tanto per dirne una

Oggi abbiamo deciso di fare una quiche con funghi ed asparagi: una torta salata insomma, una di quelle cose che non delude mai!

Il risultato è stato ottimo! Tra l'altro noi abbiamo utilizzato la pasta matta aromatizzata al sesamo!

Volete vedere come si fa? Allora, avanti, preparatela con noi, e fateci sapere come è andata!


INGREDIENTI

Per la pasta matta

250 gr di farina 00

100 gr di acqua a temperatura ambiente frizzante

4 cucchiai di olio EVO

una presa di sale

2 cucchiaini di semi di sesamo


Per il ripieno

500 gr di funghi champignons

10-12 asparagi

2 uova

250 gr di ricotta

1 spicchio di aglio

una manciata abbondante di provolone a dadini

QB olio EVO del ponente ligure

QB prezzemolo

QB sale

QB pepe


PROCEDIMENTO

Come primo passaggio dedichiamoci alla pasta matta. Uniamo alla farina i semi di sesamo, l'acqua, l'olio e il sale. Formiamo un panetto liscio e compatto, avvolgiamolo di pellicola trasparente e facciamolo riposare, almeno mezz'ora.


Nell'attesa che passino i trenta minuti prepariamo il ripieno: laviamo e asciughiamo i funghi, tagliamoli a fettine abbastanza sottili. Facciamo la stessa cosa con gli asparagi, mantenendo intestate le punte. Mettiamoli insieme in una casseruola con dell'olio nel quale starà imbiondendo uno spicchio d'aglio. Trifolateli, aggiungendo il prezzemolo sminuzzato al coltello, pochi minuti prima di spegnere il fuoco, salando e pepando. Togliete lo spicchio d'aglio a fine cottura.


In una boule di vetro, poneteci la verdura trifolata, le uova sbattute leggermente, la ricotta.

Con una frusta lavorate il composto, mischiandolo per amalgamarlo uniformemente. Assaggiate per aggiustare di sale.


Stendete la pasta fino ad un spessore 1-2 millimetri: Dovrà essere un velo, che riporrete in una teglia unta d'olio dal diametro di 24-26 cm. Ricoprite il fondo con il ripieno appiattendolo il più possibile. Cospargete la superficie con il provolone ridotto a dadini.

Richiudete i bordi verso l'interno e spennellateli di olio.


In forno a 22o gradi per 30-40 minuti, fino a quando la pasta non sarà dorata.


Consumatela tiepida o fredda. Sentirete ad ogni moroso come l'aggiunta del sesamo faccia la differenza!


Se non la finite subito, potete surgelarla già tagliata a fette come abbiamo fatto noi,


Buon appetito!

38 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page