PASTA FREDDA RUCOLA E SPADA AFFUMICATO

Aggiornamento: 9 set 2021

In piena estate, esplode la ricerca di piatti freddi che richiedono poca o nessuna cottura. Tra i piu gettonati, troviamo la pasta fredda che è di certo l'ideale per combattere il caldo e l'afa del Solleone.


Nella pasta che vi proponiamo oggi, lo spada affumicato crea un sodalizio stuzzicante con il pesto di rucola, dando vita ad un piatto unico e gustoso. La nota croccante dei pinoli tostati, rende il tutto a dir poco irresistibile.


Un pasto bilanciato e saporito da considerarsi una valida alternativa al tipico riso freddo estivo. Non resta che allacciare il grembiule e correre a prepararlo insieme!


INGREDIENTI

per la pasta

180 gr farfalle

100 gr pesce spada affumicato

1 filo olio evo (a crudo)

q.b. succo di limone bio

q.b. foglie di rucola

q b. pinoli (tostati)


per il pesto di rucola

100 gr rucola

150 ml di olio evo

50 gr pinoli

50 gr grana padano grattugiato

50 gr pecorino grattugiato

1 spicchio aglio

q.b. sale fino


PROCEDIMENTO

Iniziamo preparando il pesto di rucola. Lavare accuratamente la rucola, asciugarla e metterla nella tazza di un mixer.


Sminuzzare la rucola in più riprese, azionando il mixer a scatti in modo tale da evitare il surriscaldamento delle lame. Aggiungere una parte dell'olio, i formaggi grattugiati, lo spicchio d'aglio sbucciato, i pinoli e aggiustare di sale.


Frullare il tutto a bassa velocità e aggiungere, mano a mano, il restante olio a filo, fino ad ottenere una crema liscia e fluida.


Una volta pronto il pesto di rucola può essere immediatamente utilizzato o conservato in frigo per alcuni giorni dentro un barattolo di vetro con il tappo, coperto con un filo d'olio d'oliva.


Cuocere la pasta in acqua salata. Nel frattempo tostare per pochi minuti dentro un padellino, una manciata di pinioli su fiamma moderata, avendo cura di girarli di frequente in modo che non brucino. Una volta pronti lasciarli raffreddare e tenerli da parte per il condimento finale.


Scolare la pasta bella al dente sotto abbondante acqua fredda corrente, così da bloccarne la cottura e raffreddarla.


Versare la pasta fredda in una terrina, aggiungere un filo d'olio a crudo, unire il pesto di rucola appena preparato e amalgamare gli ingredienti.


Separare le fette di pesca spada e tagliarle a striscioline con un coltello o semplicemente ridurle a pezzetti con le mani. A questo punto aggiungere alla pasta lo spada affumicato, i pinoli tostati e le foglie di rucola. Irrorare il tutto con abbondante succo di limone e mescolare. La pasta fredda rucola e spada è pronta per essere impiattata, non resta che gustarla!


Buon appetito!



44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti