PANNA COTTA AI LAMPONI

La ricetta di questa panna cotta ai lamponi prevede l'utilizzo della gelatina in fogli e la cottura dentro un pentolino antiaderente anziché in forno.


Il composto viene suddiviso in bicchieri di vetro, pirottini o cocottine e posto a rassodare in frigo.


Personalizzare la panna cotta con i lamponi è un vero asso nella manica in grado d'incantare gli occhi e il palato dei nostri ospiti!!!


INGREDIENTI

(per 7 persone)

200 ml latte

400 ml panna fresca

80 g zucchero a velo

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

12 g di gelatina in fogli

160 g di lamponi + 40 g zucchero a velo


PROCEDIMENTO

Iniziamo mettendo in ammollo la colla di pesce in acqua fredda per circa 10 minuti dentro un piatto fondo o una ciotola capiente.


Successivamente, nel il bicchiere del mixer, inseriamo i lamponi e lo zucchero a velo, azioniamo il frullatore ad immersione ottenendo una purea che andrà filtrata con il colino e messa da parte.


A questo punto, dentro un pentolino antiaderente versiamo la panna fresca, il latte, lo zucchero a velo e l'estratto di vaniglia, iniziando a girare con la frusta.


Scaldiamo il composto a fiamma bassa fino a sfiorare il bollore, continuando a girare con la frusta. Spenta la fiamma, spostiamo il pentolino via dal fuoco.


Lasciamo intiepidire e aggiungiamo la colla di pesce ben strizzata e con la frusta amalgamiamo energicamente il tutto, scongiurando così il formarsi di fastidiosi grumi.


Lasciamo raffredare e aggiungiamo la purea di lamponi ormai pronta e finissima. Amalgamiamo il tutto e versiamo il preparato dentro i bicchieri da portata che andranno messi in frigo per una notte o per 5 - 6 ore almemo.


Trascorso questo tempo, decoriamo la nostra pannacotta ai lamponi con foglie di menta e lamponi freschi. Serviamo e gustiamoci il nostro delizioso dolce al cucchiaio!!!


23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti