PANFOCACCIA

Il panfocaccia fatto in casa è davvero da provare! Mangiato da solo, farcito con pomodoro e mozzarella, imbottito di salumi e formaggi, c'è solo l'imbarazzo della scelta! Noi ne facciamo sempre un pò di più, cosi da poterlo congelare e non restarne mai senza. Provare per credere!!!


INGREDIENTI

600 g farina 00

150 g farina di manitoba

7 g lievito di birra secco

405 g acqua

22 g sale

15 g zucchero

12 cucchiai olio extra vergine d'oliva

q.b. acqua, olio e sale per spennellare


PREPARAZIONE

Dentro una ciotola unire le farine e il lievito di birra secco, altrimenti sciogliere a parte il lievito di birra fresco nell'acqua tiepida e mescolare.


Aggiungere lo zucchero e l'olio. Versare a poco a poco l'acqua continuando ad impastare energeticamente il panetto, quindi aggiungere il sale.


Lavorare con le mani il panetto per una diecina di munuti sopra il piano di lavoro o la spianatoia. Formare una palla e riporla in una terrina oleata, coprire con la pellicola trasparente per alimenti e lasciare lievitare per circa 2 ore.


Una volta ripreso l'impasto, dividerlo in 2 parti uguali, formare due filoncini e metterli sopra la leccarda del forno, ricoperta con carta forno.


Con un panno, coprire e lasciare lievitare per un'altra ora dentro al forno spento sotto la luce accesa.


Sopra i filoncini, con il manico di un cucchiaio di legno, realizzare i tipici buchi del panfocaccia. Mescolare 2 cucchiai d'olio evo con mezzo bicchiere d’acqua e spennellare i filoncini.


Con 2 o 3 prese di sale piuttosto generose, spolverizzare il panfocaccia e cuocere per circa 25 minuti in forno statico preriscaldato a 200°C. Per far sì che il panfocaccia rimanga bello morbido, durante la cottura, mettere sul fondo del forno un pentolino con un pò d’acqua.


Appena sfornati, spennellare i filoncini ancora caldi con il mix di acqua e olio, preparato in precedenza. Lasciare raffreddare e gustare! Buon appetito!




27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CHALLAH