top of page

MERINGHE DELLA ZIA

Quante volte ci ritroviamo nel frigo degli albumi "scarto" di qualche ricetta preparata qualche giorno prima? Le idee per utilizzarli sono moltissime, è vietato buttarli.

Le MERINGHE DELLA ZIA di Davide sono facilissime e velocissime (dimenticatevi il forno acceso 4 ore a 60 gradi). Tutti gli amici a cui abbiamo già dato la ricetta in passato sono rimasti stupefatti dalla loro bontà.


INGREDIENTI

3 albumi (ogni albume pesa all'incirca 35 grammi quindi in questo caso i grammi sono 105)

210 gr di zucchero bianco semolato

La proporzione è uno a tre (per ogni albume occorrono 70 grammi di zucchero)


PROCEDIMENTO

Inutile dirlo: ponente gli albumi in una ciotola, o in una planetaria munita di frusta, iniziate a montare a neve aggiungendo tutto lo zucchero nei primi due minuti al massimo.

Dopo 15 minuti circa, non meno, avrete un composto compatto, lucidissimo e duro come la pietra. Trasferite il tutto in una sac à poche usando un beccuccio a stella di media grandezza o, se non lo avete, tagliatele la punta a 2 centimetri del vertice.

Prendete la leccarda del forno, stendeteci un foglio di carta forno, e formate le vostre meringhe sviluppandole in altezza: dovranno avere una dimensione "media".

Mettete la teglia in forno già caldo a 150 gradi VENTILATO, per 45 minuti esatti senza mai aprire il forno. A quel punto le meringhe saranno pronte e non saranno bruciate. Fate raffredare nel forno con lo sortello aperto con un mestolo di legno.


Molto facile, vero? Potete gustarle con un po' di panna montata, usarle per una meringata o in mille altre usi, oltre che gistarle nella loro semplicità.

Provatele e faceti sapere cosa ne pensate.





127 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page