MARITOZZI CON LA PANNA

ll maritozzo con la panna è una ricetta tradizionale della cucina romana. Si tratta di dolci e morbidi panini, abitualmente serviti con la panna montata oppure anche con il gelato.


La farina manitoba conferisce sofficità all'impasto, mentre la buccia grattugiata del limone insieme all'estratto di vaniglia e al miele, donano aromaticità e profumo al dolce.

Lo sciroppo di acqua e zucchero per la glassatura, la farcitura con la panna montata e la spolverizzata finale con lo zucchero a velo, saranno la "ciliegina sulla torta"!!!


I maritozzi sono perfetti per una golosa merenda o una ricca e sostanziosa colazione.

Non ci resta allora che prepararli insieme!! Allacciate il grembiule!!


INGREDIENTI

per il mix di aromi

2 cucchiaini di estratto di vaniglia

2 cucchiai di miele

buccia grattugiata di 1 limone bio


per il lievitino

100 gr farina manitoba

100 gr acqua

8 gr di lievito di birra

1 cucchiaino di zucchero


per l'impasto

400 gr di farina Manitoba

150 ml di latte intero

90 gr di burro

2 uova

120 gr di zucchero

8 gr di sale


per spennellare

1 tuorlo

1 cucchiaio di latte


per la glassatura prima di servire

1 bicchiere d'acqua

3 cucchiai di zucchero semolato


per farcire

300 ml di panna da montare + 30 gr zucchero a velo


per spolverizzare

q.b. zucchero a velo


PROCEDIMENTO

La prima cosa da fare per questa ricetta è preparare il mix aromatico, almeno 6 ore prima della preparazione. A temperatura ambiente, lasciare a macerare in una ciotola ricoperta da pellicola trasparente, la buccia grattugiata di un limone bio, l'estratto di vaniglia e il miele.


Trascorso il tempo di infusione, in una terrina preparare con 100 gr di farina 00 presa dal totale, il lievito, 100 gr di acqua sempre presa dal totale e 1 cucchiaino di zucchero semolato. Coprire e lasciare riposare in forno spento sotto la luce accesa, per circa 1 ora e mezza fino al raddoppio di volume.


Una volta pronto, aggiungere al lievitino la restante farina, lo zucchero, il latte e mescolare per amalgamare bene il tutto, noi abbiamo usato la frusta elettrica con i ganci per impastare. A questo punto aggiungere gli aromi continuando ad impastare a media velocità.


Aggiungere le uova, una alla volta aspettando sempre il completo assorbimento, quindi unire anche il burro a pezzetti e lasciare incordare. Infine, aggiungere il sale. L'impasto sarà pronto quando inizierà a staccarsi formando la tipica palla intorno ai ganci.


Coprire con una pellicola da cucina e lasciare lievitare dei maritozzi per almeno 3 /4 ore, fino a quando non avrà triplicato di volume.


Trascorso il tempo necessario, dividere l'impasto in pezzi da circa 80 gr ciascuno, dando loro una forma leggermente ovalizzata.


Così pronti i panini dolci, riporli sopra un foglio di carta forno dentro una teglia e lasciarli lievitare per circa un'ora, sempre in forno spento sotto la luce accesa.


Dopo il loro raddoppio, spennellare i maritozzi con il tuorlo e il latte e cuocerli in forno statico preriscaldato a 180° C per circa 25/30 minuti, fino a completa doratura.


Sfornare e lasciare raffreddare. Nel frattempo montare la panna con lo zucchero a velo.


Preparare lo sciroppo di acqua e zucchero per glassare i maritozzi. Sciogliere 3 cucchiai di zucchero semolato in 1 bicchiere di acqua dentro pentolino posto sul fuoco a fiamma bassa.


Solo al momento di servirli, lucidare i maritozzi spennellandoli con lo sciroppo, tagliarli in senso longitudinale e farcirli con la panna montata.


Per il tocco finale, spolverizzare con lo zucchero a velo!!! I maritozzi sono pronti!!!


Una volta farciti devono essere mangiati e serviti nel giro di 2 - 3 ore, mai fare l'errore di metterli in frigo, freddi non sono affatto buoni!


CONSERVAZIONE

I maritozzi si conservano una volta freddi e senza farcitura, per 4 - 5 giorni ben sigillati in buste di plastica per alimenti.






177 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti