top of page

FOCACCIA DOLCE AL CACAO

Che la focaccia in Liguria sia un must non è di certo un segreto, ma una sua rivisitazione in versione dolce non è poi così scontata!!!


Basti pensare che in Liguria a colazione, si è soliti “pucciarla” persino nel cappuccino, per una combo dolce-salato davvero da urlo!!!


La consistenza di questa focaccia dolce è quella tipica della focaccia genovese, soltanto più scioglievole al palato.


La croccantezza dello zucchero semolato cosparso in superficie, le uova, il burro e il cacao uniti nell’impasto, donano a questa focaccia il gusto e il profumo del pan brioche.


Come non lasciarsi ammaliare da cotanta dolcezza, è praticamente impossibile!!! Assolutamente da provare!!!


INGREDIENTI

300 g farina 00

100 g farina manitoba

50 g cacao amaro in polvere

180 ml acqua

1 bustina di lievito di birra secco

2 tuorli uovo

1 albume

80 g burro

100 g zucchero

50 ml panna liquida

1 limone non trattato la scorza

1 cucchiaio di estratto di vaniglia


PROCEDIMENTO

Impastare dentro una ciotola di vetro 300 g di farina con l’acqua a temperatura ambiente e il lievito di birra secco, fino ad ottenere un impasto compatto ed omogeneo.


Lasciare riposare il panetto nella ciotola leggermente infarinata per circa 2 ore coperta con la pellicola trasparente da cucina o da un canovaccio.


Nel frattempo, tirare fuori dal frigo le uova e il burro che dovranno essere a temperatura ambiente. Al termine della prima lievitazione, dentro la planetaria o in una terrina capiente, unire all’impasto i tuorli d’uovo, l’albume montato a neve, il burro a tocchetti, la panna liquida, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata, l’estratto di vaniglia, il cacao amaro e la restante farina (100 g).


Con la planetaria utilizzando il gancio oppure a mano nella ciotola, impastare tutti gli ingredienti a lungo finché il panetto non risulterà omogeneo, morbido e leggermente appiccicoso.


A questo punto, lasciare lievitare l’impasto per 1 ora in una terrina unta con del burro e coperta con un canovaccio. Conclusa la seconda lievitazione ungere una teglia o rivestitela con carta forno.


Stendere uniformemente l’impasto dal centro della teglia fino ai bordi e lasciarlo riposare per altri 30 minuti, sempre coperto da un canovaccio o da pellicola trasparente.

Preriscaldare il forno a 220°C ventilato.


Dopo mezz’ora, riprendere la focaccia a lievitazione ultimata e con le dita praticare tanti buchi nell'impasto spingendo bene fino in fondo con i polpastrelli.


Prima di infornare, ricoprire la superficie della focaccia al cacao con tanti fiocchetti di burro e cospargerla con lo zucchero semolato. Cuocere per 13-15 minuti o fino a cottura perfettamente ultimata.


La focaccia dolce al cacao è ottima se gustata calda con un caffè americano, un espresso, un cappuccino oppure se consumata fredda accompagnata con panna montata non zuccherata, come abbiamo fatto noi! Buon appetito!!!



9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page