top of page

CRUMBLE WHISKY CAKE

Aggiornamento: 10 giu 2020

Per continuare il filone Irlanda, paese che amiamo molto, non ci siamo fermati al soda bread.

Abbiamo pensato al sapore più forte che le nostre papille gustative hanno assaporato: il whisky Bushmills. Se come noi siete stati nell'omonima distilleria del'omonima cittadina dell'Irlanda del nord, saprete di cosa stiamo parlando, anche se probabilmente i ricordi saranno annebbiati dalle varie degustazioni previste dalla visita

Abbiamo allora unito un dolde tipico anglosassone come il crumble e il whisky, creando la Crumble wisky cake. Si preparara in dieci minuti e cuoce in quaranta. Tutto in versione light.

Vediamo come farla.


INGREDIENTI

250 gr di farina integrale

115 gr di zucchero di canna

1 cucchiaino di lievito

1 cucchiaino di zenzero

1 un cucchiaino e mezzo di cannella

2 uova

80 ml di olio di semi di girasole

un pizzico di sale

280 gr mi marmellata di arance

un bicchierino di whisky

zucchero semolato bianco per guarnire



PROCEDIMENTO

Come prima cosa scaldate la marmellata insieme al whisky qualche istante ma dovrà essere appena tiepida. Mettetela poi da parte

Se avete una planetaria KitchenAid, versate tutte le polveri e i rimanenti ingredienti dentro la ciotola e impastate per qualche minuto con frusta a foglia fino ad ottenere uan sorta di ghiaia di impasto. Viceversa a mano mischiate le uova, l'olio, lo zucchero, il lievito, e la punta di sale e poco alla volta aggiungete la farina fino ad ottenere la consistenza sopra descritta.


Prendete una teglia per crostate dal diametro di 22 cm con il fondo antiaderente: se non l'avesse, usate lo staccante spray oppure olioate ed infarinate leggermente il fondo.

Versate metà delle briciole nella tortiera e aiutandovi con in fondo di un bicchiere create una sorta di base compatta per cheesecake, senza salire sui bordi. A questo punto distribuite la marmellata su tutta l'area fermandovi ad un centimento dal bordo.

Fate cadere a pioggia il restante impasto sulla marmellata cercando di compattare leggermente ma non troppo: non preoccupatevi se alla fine si riesce ad intravedere ancora della marmellata, andrà bene lo stesso. Prendete il barattolo delllo zucchero bianco semolato e cospargete la superfice con un cucchiaio colmo. Questo servirà a creare una leggera crosticina in cottura.


180 gradi per 40/45 minuti. Estraetela dal forno e lasciatela raffreddare prima di servirla.


La torta ricorderà l'aspetto di un grosso crumble e all'interno avrà un cuore di marmellata aromatizzata al whisky. Può essere scaldata in microonde per non più di 30 secondi a potenza massima, e servita con della custard cream è il massimo.

Un'ultimissima cosa, noi abbiamo usato una MARMELADE, non una JAM.

Quale è la differenza? La JAM è, semplificando, una marmellata qualsiasi, la MARMELADE è la marmellata di arance che di suo è molto aspra, spesso è gelatinosa (anzi deve esserlo) e ha le scorze del frutto al suo interno: non a tutti può piacere. Nulla vi vieta di usare quindi un'altro tipo di marmelllata ad esempio di albicocche.


Fateci sapere cose ne pensate!






96 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Post: Blog2_Post
bottom of page