BISCOTTI CUORE DI MANDORLE

Questi biscotti secchi sono semplicissimi da preparare: pochi ingredienti ma buoni!

Un odore di cannella perdaderà la vostra cucina, e con le dita leccherete la ghiaccia reale che vi avanzerà in planetaria! Noi li abbiamo fatti a forma di cuore in onore della festa degli innamorati, ma ogni forma è consentita, dalla stella al cerchio.

Provate a farli con noi?

La video ricetta la trovate qui sotto, ed immmediatamente dopo ingredienti e procedimento.

Ecco a voi quindi i BISCOTTI CUORE DI MANDORLE!



INGREDIENTI

105 gr di albumi a temperatura ambiente

400 gr di farina di mandorle

250 gr di zucchero a velo

20 gr di cannella in polvere


PROCEDIMENTO

Iniziate a montare lentamente gli albumi aggiungendo lo zucchero a velo un cucchiaio alla volta. Quando quest'ultimo sarà assorbito aumentate la velocità per 5-7 minuti. Otterete un composto lucido e molto compatto: prendetene 80 gr e metteteli in frigo in una scodella coperta da pellicola trasparente (sarà la nostra glassa per decorare i biscotti).


Unite la cannella e la farina di mandorle molto delicatamente e con gli stessi accorgimenti, aiutandovi con una spatola, amalgamate il tutto con movimenti lenti dal basso verso l'alto.

Quando non riuscirete più a gestire l'impasto nella ciotola, stendetelo su della pellicola e con le mani leggermente umide lavoratelo fino a formare un panetto abbastanza solido e compatto. Avvolgetelo nel cellophane e riponetelo in frigo a riposare per almeno un'ora.


Passato il tempo, prendiamo una leccarda e poniamoci un foglio di carta forno.

Stendiamo il nostro impasto su un piano inumdito il nostro impasto fino ad ottenere unno spessore di circa mezzo centimetro (aiutiamoci per questa operazione sporcando il piano di zucchero a velo come faremmo se fosse farina).


Prendiamo la nostra formina e una tazza con dell'acqua.

Tagliamo le nostre forme, bagnado la formina nell'acqua tra un taglio e l'altro.

Aiutandovi con una spatolina, spostate i vostri biscotti sulla leccarda ed infornateli a 150 gradi statico per 15 minuti.


Una volta sfornati li lasciamo raffreddare. Poi con un pennello strisciamo la glassa (che avremo quindi tolto dal frigo a questo punto) su tutta la superficie del biscotto.


Si asciugherà nel giro di qualche ora e non sarà per nulla appicciocosa.


VARIANTI

Potete usare metà farina di mandorle e metà farina di nocciole e ricoprirli con una ganache al cioccolato.







35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti